Organizzazione

La Biblioteca ha una superficie di complessivi 960 mq, di cui 530 al piano terreno, comprendente uffici, sale lettura, emeroteca.
La superficie rimanente è allocata al piano interrato in uno spazio destinato a magazzino librario e attrezzato con scaffalature compatte.
La Biblioteca, aperta a docenti, ricercatori, studenti e cultori della materia, dispone di una sala lettura e due emeroteche, in grado di ospitare 100 utenti.
In sala lettura i libri sono stati collocati a scaffalatura aperta ed ordinati per materie secondo uno schema di classificazione mutuato dalla Biblioteca dell'Università di Utrecht.

Afferiscono alla Biblioteca  i depositi librari presenti nel Campus, afferenti ai diversi settori di ricerca,  per i quali la Biblioteca gestisce centralmente sia gli acquisti bibliografici che la catalogazione. Il materiale bibliografico è disponibile per la consultazione.

Da novembre 2020 è attiva la Biblioteca Diffusa, un progetto ambizioso, unico in Ateneo, che mette a disposizione degli studenti/esse uno spazio dedicato allo studio individuale e allo studio di gruppo. Esempi in ambito internazionale dimostrano l'importanza della circolazione delle idee mediante la condivisione di spazi flessibili che favoriscono l'apprendimento. Questa è la Biblioteca Diffusa, ospitata in un edificio del Campus (ex centro di incontro degli studenti) nei pressi della mensa. E' aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19, e il sabato dalle 8.30 alle 12.30. Uno spazio della Biblioteca Diffusa è riservato all'organizzazione di eventi quali mostre, presentazioni di libri, seminari e attività culturali: l'apertura al territorio, ovvero la Terza Missione, è una delle mission della biblioteca accademica.